Su di noi



Simone Forgia - Editore

All'età di 20 anni, mi considero un giovane appassionato di caffè. La mia passione per questa magica bevanda è nata subito dopo averla iniziata a bere regolarmente. Sin da quel momento ho sempre cercato di migliorare la mia tecnica e approfondire le mie conoscenze. Trovo che questo mondo abbia molte similitudini con la mia altra grande passione: la fotografia. La cosa che tuttavia mi affascina di più sul caffè, è la complessità di sapori che possono essere estratti da un seme e la ricerca ostinata su come ottenere il meglio da loro.






Claudio Santoro - Co-editore

Nato nel 1976, marito e padre di due figlie. Sono sviluppatore di software nel campo dell'aviazione da più di 20 anni. Amo la musica, la tecnologia, il giardinaggio, la fantascienza, il caffè e qualsiasi cosa sia stata ben disegnata e costruita. Mi piace usare una macchina a leva ogni giorno e sono dell'opinione che non c'è altro modo per preparare un espresso.
Adoro sperimentare con la mia attrezzatura per il caffè, inoltre modero i gruppi Facebook "La Pavoni" e "Lever Fever".







Dante Spadini - Revisore

Ho 59 anni, sono marito, padre e nonno.
Nato nel 1961 e cresciuto in Italia dall'età di 12 anni, mi sento metà inglese e metà italiano. Le mie passioni sono il caffè, il cinema e viaggiare.
Dopo molti anni come responsabile delle esportazioni e responsabile degli acquisti internazionali, mi sto ora godendo il pensionamento. Mi piace stare a contatto con la mia attrezzatura per il caffè, quindi se c'è qualche manutenzione da fare, la faccio io stesso.






Arthur Yang - Traduttore cinese

Con più di 25 anni di esperienza nell'industria elettronica, ho fondato Joytech nel 2000; un'azienda focalizzata sui componenti per computer.
Da quando ho iniziato a usare una macchina a leva, il mio apprezzamento è andato oltre il semplice e delizioso gusto del caffè, ed è stato elevato a un livello spirituale. Ho pensato di dover introdurre queste straordinarie e magnifiche macchine per espresso a più persone; ho quindi allestito un centro espositivo. In seguito ho creato il marchio Bplus per periferiche per il caffè, con l'obbiettivo di offrire migliori attrezzature agli amanti dell'espresso.